Con PHP 5 l’ultima grande “release” del linguaggio di scripting risale a ben undici anni fa. Ciononostante PHP è stato costantemente sviluppato ed è oggi tra i linguaggi di scripting più diffusi in Internet. Con PHP 7 tutti i clienti di Hostpoint possono approfittare fin da subito del PHP più veloce di tutti i tempi. PHP 7 presenta svariate migliaia di modifiche alle righe di codice, pur risultando al contempo più snello. Gestione ottimizzata degli errori, maggiore sicurezza per le funzioni di crittografia ma anche una ridotta necessità di spazio per archiviazione… queste sono solo alcune delle novità oltre alla performance nettamente migliorata. Chi desidera avere maggiori dettagli, può trovare una documentazione approfondita sulle pagine di PHP.

Doppiamente più veloce rispetto a PHP 5.6
La novità più evidente di PHP 7 è tuttavia la sua impressionante velocità. La recente versione di PHP è due volte più veloce rispetto a PHP 5.6 e addirittura quattordici volte più veloce rispetto a PHP 5.0. Questo aspetto si ripercuote nettamente in condizioni reali sulla velocità di applicazioni Web quali WordPress o Drupal, come mostra l’interessante grafico informativo di Zend.

Attivazione a portata di mouse
Con pochi clic del mouse l’ultima versione di PHP è attivabile separatamente per ciascun hosting nel pannello di controllo di Hostpoint. In un articolo nel nostro Support Center è illustrato dove trovare l’impostazione.

Configurazione PHP 7

Come di consueto per le release maggiori, gli sviluppatori di PHP 7 hanno sottoposto l’applicazione a una revisione generale, risolto alcuni vecchi problemi e, di conseguenza, eliminato alcune funzioni più antiquate. Per l’impiego con un CMS o uno shop si consiglia pertanto di chiarire se la versione attualmente utilizzata del software è compatibile con PHP 7. Le versioni attuali di programmi come WordPress, Drupal 8 o TYPO3 sono già compatibili e, con la versione 3.5 annunciata per febbraio 2016, anche Joomla risulterà compatibile con PHP 7. Chi ha programmato script PHP propri, troverà informazioni importanti sulle modifiche anche direttamente su PHP. Se dopo il passaggio alla nuova versione vi sono dei problemi, nel pannello di controllo è naturalmente possibile, in tutta comodità, ripristinare una versione precedente di PHP.

Disattivazione delle versioni PHP precedenti
Con la pubblicazione di nuove versioni PHP, la community PHP sospenderà il supporto di versioni precedenti dell’applicazione. Pertanto anche noi di Hostpoint sospenderemo il supporto di PHP 5.5 nei prossimi mesi. PHP 5.6 verrà supportato fino a data da destinarsi, tuttavia suggeriamo di passare per tempo a PHP 7 per evitare un nuovo update nell’arco di pochi mesi.

PHP 7 – Il PHP più veloce di tutti i tempi!

Thomas Brühwiler

Thomas Brühwiler riveste la carica di Head of Communication presso Hostpoint ed è inoltre responsabile delle attività nel settore Social Media. Tom già da giovane pigiava sui tasti di un Commodore 64 trascrivendo codici Basic dai libri, pagina dopo pagina. Sovente, si trovava poi a dover constatare che in quel miscuglio di simboli c'era un errore e il programma non funzionava affatto! Nonostante ciò, oggi egli non riesce più a immaginare una vita senza computer.

0