Finalmente è arrivata: la nuova estensione di dominio .swiss. Vuole rappresentare in Internet il marchio “Svizzera” noto in tutto il mondo e le sue caratteristiche di qualità in modo ancora più significativo rispetto alla precedente estensione .ch. Anche noi di Hostpoint siamo entusiasti dell’idea di mettere a disposizione della Svizzera con le sue aziende innovative e organizzazioni famose una piattaforma nuova e forte.

Per garantire l’esclusività dell’estensione, l’Ufficio federale delle comunicazioni UFCOM esamina in veste di ente aggiudicatore dei domini .swiss ogni richiesta di dominio, in modo che possano ricevere l’ambito nome solo i pretendenti che hanno una chiara relazione con la Svizzera.

I titolari di marchi possono già richiedere i nomi .swiss
Da subito e fino al 9 novembre 2015 si svolge il cosiddetto periodo Sunrise per i domini .swiss. Questo permette in particolare ai titolari dei marchi, di richiedere il proprio nome come dominio .swiss. Tuttavia possono candidarsi per un nome di dominio .swiss solo le aziende e le istituzioni iscritte al registro di commercio svizzero o le organizzazioni di diritto pubblico. Purtroppo ai privati non è attualmente consentito richiedere un dominio .swiss.

Il 9 novembre, al termine della fase Sunrise, l’UFCOM pubblicherà per venti giorni le richieste e deciderà poi in merito all’assegnazione dei domini .swiss.

Cosa succede al mio nome .swiss richiesto?
Tutti le altre richieste di dominio possono essere presentate solo dall’11 gennaio 2016. Anche in questo caso vale: come richiedenti saranno prese in considerazione solo aziende, organizzazioni, fondazioni e associazioni iscritte al registro di commercio. Anche allora i privati non potranno richiedere un dominio .swiss.

Per i nomi di dominio che soddisfano i criteri menzionati, accettiamo già adesso le richieste di registrazione e le trasmettiamo puntualmente all’ufficio preposto all’inizio della registrazione.

Nomi di dominio .swiss generici
E cosa ne è dei domini quali hotel.swiss, ristorante.swiss o turismo.swiss? Questi termini possono essere richiesti dall’11 gennaio 2016. L’UFCOM non assegnerà questi nomi di dominio nel contesto abituale, ma tramite un cosiddetto “mandato per l’assegnazione del nome”. Il richiedente deve quindi dimostrare di rappresentare con il dominio tutto o almeno una parte significativa del gruppo di persone o di essere appoggiato da tale gruppo e che il progetto offre un valore aggiunto per il gruppo rappresentato e per la community svizzera. Pertanto, simili nomi generici sono interessanti soprattutto per associazioni o, per esempio, per un’organizzazione turistica.

Siamo curiosi di vedere come si svilupperà il panorama del dominio .swiss e quale valore assumerà in futuro l’estensione del dominio.

E tu? Richiederai un dominio .swiss?

Assicurati adesso il tuo dominio .swiss!

Thomas Brühwiler

Thomas Brühwiler riveste la carica di Head of Communication presso Hostpoint ed è inoltre responsabile delle attività nel settore Social Media. Tom già da giovane pigiava sui tasti di un Commodore 64 trascrivendo codici Basic dai libri, pagina dopo pagina. Sovente, si trovava poi a dover constatare che in quel miscuglio di simboli c'era un errore e il programma non funzionava affatto! Nonostante ciò, oggi egli non riesce più a immaginare una vita senza computer.

0